Mamma la rondinella mi cantavi, il tempo andato era ricchezza e lode
I canti con le amiche e i balli antichi, di campi lontani ore a coltivare
A Ginosa dicevi c’era il lavoro, tuo padre è stato lì per mesi e mesi
Di viaggi a piedi all’alba ed al tramonto, io piccolo ragazzo ascoltatore ignaro
Madre cosi parlavi di lavoro e campi, insignificante reddito, pacata vita contadina
Selvaggio luogo sole vento e gramigna, del cibo dalla terra cui facevi vanto