Considerazioni domenicali sull’infelicità !

Considerazioni domenicali sull’infelicità !
Consideriamo sempre la nostra vita in relazione a quella degli altri.
Ci sembra che dobbiamo vivere tutta la vita il sogno di essere tra i primi.
Ma c’è un tempo per tutte le cose,
c’è un tempo per essere i primi della classe,
per vincere una gara o un concorso, c’è un tempo per Godere ciò che abbiamo.
Mi piace pensare la mancanza di sogni invece come averne uno più semplice da realizzare tutti i giorni,
tipo alzarsi e osservare tavolozze di natura con cielo e nuvole,
respirare aria pulita o tale che appaia,
alberi infiniti e domandarsi da quanto tempo siano lì,
oppure per i più fortunati guardare il mare all’alba ed averlo guardato al tramonto.

leggi di più

Come siamo diventati

Guarda ora come siamo diventati, viviamo quel chiarore sterminato, saremo poco oppure non saremo niente, prendiamo fiato per lunghissimi respiri, ci addormentiamo con la vita appesa a un filo…

leggi di più

Acqua e sale sui capelli

Acqua e sale sui capelli anche se poi gli occhi bruciano come in mare.
Acqua e sale sulla pelle secca e arida da dissetare come la terra d’agosto.
Acqua e sale sul viso che sembra poi procurare un sorriso.
Acqua e sale come si diceva una volta perché fa passare ogni male.

leggi di più

Furono buone intenzioni.

Furono buone intenzioni,
propositi buoni,
quella di scrivere una bella storia,
i tuoi occhi dove perdermi la sera,
le mani forti e i brevi racconti per comprendere la fatica della vita,
simile alla mia,
come per chi ha sempre lavorato,
senza mai un regalo.

leggi di più